Pubblicato da & pubblicato in In Viaggio con GNV.

Gnv - Viaggiare con gli amici a 4 zampeGrazie al servizio “Pets, Welcome on Board” gli animali domestici a quattro zampe sono benvenuti sui traghetti GNV, ma la nostra attenzione non si limita alla previsione di cabine e aree ad hoc.

Mettersi in viaggio con cani e gatti richiede un minimo di preparazione e attenzione, sia perché esistono regole per la circolazione degli animali domestici che dobbiamo assicurarci di rispettare, sia perché il viaggio è comunque un momento potenzialmente stressante per i nostri amici, soprattutto quando devono confrontarsi con strutture non propriamente pet friendly.

Da sempre GNV presta attenzione alle esigenze di chi viaggia con i propri animali domestici, sempre benvenuti a bordo dei nostri traghetti. Non a caso, GNV è stata la prima compagnia del settore traghetti a lanciare – nel lontano 2008 – Pets welcome on board, un servizio tagliato sulle esigenze degli animali e volto a migliorare il loro benessere durante le traversate. Da allora, su alcune navi sono disponibili apposite cabine A 4 zampe, che consentono a cani e gatti di trascorrere ogni momento del viaggio senza mai separarsi dal proprio padrone. Le cabine possono ospitare un massimo di due animali, sono dotate di pavimentazione in linoleum, facilmente lavabile, ed è previsto un servizio di sanificazione quotidiano per assicurare la massima igiene. Sulle navi sprovviste delle cabine a 4 zampe sono comunque presenti canile e gattile.

Viaggiare con i gatti sui traghetti GNVLa sensibilità di GNV non si traduce unicamente nell’allestimento di aree e servizi tagliati sulle esigenze dei nostri animali da compagnia, ma anche in un impegno concreto volto ad assicurare un futuro migliore a quelli meno fortunati ancora in cerca di una famiglia adottiva. Dal 2016, infatti, GNV sostiene attivamente l’ENPA mettendo a disposizione le proprie cabine attrezzate per il trasporto di centinaia di animali dalla Sicilia a Genova, verso una famiglia che possa accoglierli o una struttura più attrezzata e in grado di offrire loro un futuro migliore.

Migliorare la qualità del viaggio per i possessori di animali domestici e sostenere concretamente associazioni impegnate nella soluzione di problematiche legate alla tutela degli animali da compagnia significa anche prevenire l’annoso fenomeno dell’abbandono di animali, certamente calmierato ma non ancora risolto, la cui connessione con le vacanze è attestata dalla stagionalità con cui torna ciclicamente a manifestarsi.