Pubblicato da & pubblicato in Le Nostre Destinazioni.

Luglio, Estate iact est! La nuova stagione che ogni anno rinasce con un sorriso ci sta ormai avvolgendo, giorno dopo giorno, con i suoi colori, con i raggi del sole che al mattino colpiscono e accarezzano la nostra la pelle, con i profumi che risvegliano in noi la voglia di mare, montagna, natura e relax.

Per le vacanze 2018 GNV ti porta alla scoperta di un’isola italiana piena di bellezza: la Sicilia! Prima volta in questa terra e non sai da dove iniziare? Nessun problema! Ecco 5 luoghi di interesse assolutamente da non perdere.

teatro greco romano di Taormina - Sicilia

Teatro antico di Taormina

Iniziamo da un classico, un tuffo nella storia e nella cultura del passato. Gioiello dell’architettura dell’epoca, nonché il secondo più grande della Sicilia, il teatro antico greco-romano di Tauromenion – di origine ellenistica – risale probabilmente al III secolo a.C. L’edificio aveva una cavea di 109 metri – divisa in 9 settori – e poteva contenere fino a 10.000 spettatori. L’orchestra aveva invece un diametro di 35 metri. Durante l’impero l’orchestra venne mutata in arena e la struttura iniziò ad ospitare le venationes, i feroci spettacoli tra gladiatori e bestie. Il teatro (abbandonato in seguito all’invasione dei Vandali) si erge alle spalle del Palazzo Corvaja, location panoramica che offre una splendida vista sull’Etna, sulla costa ionica e sulla piana di Catania. Il teatro è oggi visitabile ed utilizzato come palco scenico per spettacoli all’aperto di vario tipo: danza, cinema, concerti, prosa.

Parco dell’Etna: per gli amanti della natura e non solo

Attività vulcanica e percorsi naturalistici. Se dal teatro l’abbiamo visto a distanza, è arrivato il momento di vivere da vicino questa area naturale protetta della Sicilia e immergersi nel Parco dell’Etna, un ambiente unico di 59.000 ettari che si estendono attorno al vulcano attivo più alto d’Europa.

È possibile effettuare escursioni naturalistiche attraverso i sentieri del parco e, per chi lo volesse, seguire i numerosi percorsi di trekking lungo il versante meridionale del vulcano. Sulla sommità del vulcano troverete un territorio desertico e spoglio di organismi vegetali, a causa delle frequenti colate di lava e delle temperature molto rigide. Tornando verso il livello del mare invece il paesaggio sarà assolutamente mediterraneo, popolato da fichi d’india, mandorli, ulivi e agrumi che profumano e ravvivano la terra.

Oltre agli spettacolari giochi di fuoco che il vulcano può regalare, come le fontane di lava alte decine di metri che illuminano la notte, e alla vegetazione circostante che ricorda un paradiso terreste, nel parco è presente una variegata fauna che vi lascerà a bocca aperta. Aguzzate gli occhi e gli obiettivi, perché potreste imbattervi in donnole, volpi, istrici, lepri, martore e, se siete proprio fortunati, nel rapace più elegante e maestoso di tutto il parco: l’aquila reale.

Il lago di Venere (Pantelleria)

Situato nella parte nord di Pantelleria, lo specchio di Venere è un lago naturale alimentato dalle sorgenti termali presenti al suo interno (le quali raggiungono 40° – 50° gradi di temperatura) e dalla pioggia. Il bacino di questo ampio specchio d’acqua occupa i resti di una caldera vulcanica. Un luogo incantevole dove la montagna si specchia vanitosa in tutta la sua maestosità nelle acque del lago. Non resta quindi che tuffarsi in questo paradiso e godersi un bagno termale in acque sature di zolfo, i cui fondali fangosi contengono sostanze nutrienti che hanno proprietà benefiche per la pelle.

La scala dei Turchi (Agrigento)

Non molto lontano dalla Valle dei Templi si trova la Scala dei Turchi, luogo utilizzato in passato dai pirati turchi come approdo sicuro. Si tratta di una falesia, un’imponente parete rocciosa calcarea di colore bianco puro che si affaccia lungo la costa di Realmonte, incastonata tra due spiagge di sabbia fine.

Famosa per la sua forma decisamente particolare (linee ondulate, dolci e rotondeggianti) e per la popolarità legata ai romanzi del commissario Montalbano, su questa parete rocciosa è possibile passeggiare, sedersi, prendere il sole vista mare (eh badate bene… che qui ci si abbronza sul serio!!!) o godersi il panorama e l’innocenza di un tramonto estivo con la dolce metà. Prima di lasciare questo incantevole luogo, suggeriamo un tuffo nelle acque cristalline che bagnano i piedi di questa splendida parete rocciosa.

Spiaggia nera di Valle i Mura

Abbiamo parlato di storia, di natura, di vulcani e scogliere… ma non dimentichiamoci che siamo nel pieno dell’estate 2018 e una vacanza non è tale senza una capatina al mare. Usciti dalle acque circostanti la Scala dei Turchi? Bene, direzione Lipari, nell’arcipelago delle Eolie! La prossima destinazione è la Spiaggia Valle Muria – situata sul versante opposto dell’isoletta – famosa per le sabbie scure a grani grossi e il panorama mozzafiato con vista sui Faraglioni di Pietra Lunga e Pietra Menalda e sul cratere di Vulcano. Uno specchio d’acqua limpidissimo completa la bellezza di questo luogo incantato.

Questi luoghi rappresentano solo una piccolissima parte di tutto ciò che l’isola ha da offrire. Approfitta dell’offerta speciale Poltronissima, la super promozione GNV che ti permette di viaggiare verso la Sicilia a partire da 29€ (offerta a disponibilità limitata, valida per prenotazioni da 7 giorni prima della partenza fino ad apertura check-in. Viaggi fino al 30/09).

Scegli il tuo prossimo traghetto per la Sicilia e parti alla scoperta di questa isola piena di bellezze, per un’estate 2018 indimenticabile.