Grandi Navi Veloci acquista 200 magliette Non c’è fango che tenga

A seguito all’alluvione dello scorso 9 ottobre 2014, che ha causato danni a oltre 2000 imprese in diversi quartieri della città, Grandi Navi Veloci ha deciso di aderire all’iniziativa benefica “Non c’è fango che tenga”

La Compagnia ha acquistato 200 magliette "Non c'è fango che tenga", i cui proventi, gestiti direttamente dalla Parrocchia Santa Margherita di Marassi, sono destinati a chi nell'ultima alluvione è stato maggiormente colpito tra le attività commerciali e produttive alluvionate della zona di Borgo Incrociati, Brignole e Foce

Le magliette sono state distribuite a tutti i dipendenti della sede di Genova, i quali hanno aderito all’iniziativa anche personalmente, con un'offerta libera.

 

martinoli gnv noncefangochetenga