Pubblicato da & pubblicato in In Viaggio con GNV.

Chi ha detto che i nostri amici a 4 zampe non hanno il diritto di passeggiare sulla battigia, correre verso il mare ed esibirsi in mirabolanti tuffi in acqua, sdraiarsi sulla sabbia e rilassarsi al fianco dei loro padroni sotto la tiepida ombra estiva di un ombrellone? Ce lo hanno eccome, e adottando pochi e semplici accorgimenti potremo permettere loro di divertirsi e rilassarsi al nostro fianco. Segui i consigli GNV per regalarti una vacanza indimenticabile insieme al tuo pelosetto.

In spiaccia con il cane - Regole al mare

Spiagge per i cani: scegli la giusta meta!

Prima di ogni cosa è bene sapere che in Italia vi sono moltissime località balneari dotate di spiagge Dog Friendly attrezzate di tutto punto per accogliere e far giocare i cani. Eccone alcune tra le migliori:

  • Bau Village (Albisola, Liguria): si tratta della prima spiaggia italiana attrezzata per cani, compreso un parco giochi dedicato.
  • Spiaggia Porto Pino (Sant’Anna Arresi, Sardegna): si tratta di una spiaggia libera dotata di acqua fresca e doccia per i propri quadrupedi. È inoltre possibile noleggiare sul posto attrezzature varie (sdraio, ombrelloni).
  • Bau Bau Beach Priolo (Sicilia, nei pressi di Augusta): una spiaggia per cani e non solo. Disponibile un percorso Agility ed educatori didattici pronti a tenere lezioni/gioco per i vostri fedeli amici pelosi.

 

Consigli pratici: come organizzare la giornata in spiaggia con il cane

Avete scelto la vostra destinazione? Molto bene, ecco alcuni consigli pratici da adottare in spiaggia per il benessere del vostro cane e… del vicinato!

  • Libretto sanitario: in assoluto, è la prima cosa da non dimenticare. Questo documento potrebbe essere necessario per permettere l’ingresso di Fido in spiaggia.
  • Ciotola dell’acqua: fa caldo… molto caldo, per noi, ma anche per lui. Sebbene molte spiagge Dog Friendly siano ad oggi attrezzate con fontanelle di acqua fresca per dissetare i nostri amici curiosi, è sempre bene munirsi di ciotola e acqua fresca, qualora queste non fossero disponibili in loco. In mancanza di acqua fresca e pulita il cane assetato potrebbe decidere di bere l’acqua del mare.
  • Giochi: in caso di spiagge non attrezzate con aree ludiche dedicate è sempre bene avere con se il gioco preferito del vostro pelosetto, per farlo correre, divertire e per evitare che nei momenti di noia decida di rosicchiare il materassino gonfiabile del vostro vicino di ombrellone.
  • La merenda: ebbene sì! Uno snack leggero o della frutta fresca sono l’ideale per lui, per sfamarlo, per premiarlo e per evitare che addenti il vostro cibo.
  • Ombrellone e asciugamano: molto probabilmente il vostro animaletto correrà come un maratoneta negli spazi a lui dedicati e si lancerà in acqua come un tuffatore professionista ma… dopo tanta attività sentirà probabilmente il bisogno di stendersi e riposarsi. Proprio per questo è necessario garantirgli uno spazio pulito e ombreggiato adatto ad una confortevole pennichella.
  • Museruola e Guinzaglio: non sempre vi sarà possibile tenere libero il vostro Fido, a seconda del regolamento del posto. La spiaggia è inoltre un luogo pieno di distrazioni interessanti per il cane, di persone che passeggiano, corrono, di bambini che gridano e giocano e di molti altri elementi che potrebbero venire erroneamente intesi come una minaccia dal nostro amico a 4 zampe. È pertanto fondamentale avere sempre a portata di mano museruola e guinzaglio, qualora questi si rendessero necessari.
  • Paletta e sacchettini per raccogliere i bisogni: quando scappa scappa e… si deve essere sempre pronti a ripulire la zona, per evitare di incorrere in sanzioni e discussioni con il vicinato.

 

È il momento del bagnetto

Per concludere, qualche accorgimento per un bagno sicuro e senza pensieri.

  • Evitate di far entrare il cane in acqua subito dopo mangiato, soprattutto se l’acqua è fredda. Aspettate qualche ora (almeno 3-4).
  • Evitate che il cane si lanci come un missile in acqua subito dopo essersi svegliato. Un po’ di riscaldamento muscolare gli farà bene.
  • Restate sempre vicino al vostro cane, soprattutto in presenza di altri bagnanti.
  • Cercate di uscire in una parte di spiaggia poco affollata poiché il cane, istintivamente, si scuoterà per scollarsi l’acqua di dosso.
  • Assicurate al vostro fedele amico una doccia di acqua dolce (avendo cura di usare uno shampoo specifico) prima di riportarlo a casa, per rimuovere sabbia e sale dal pelo.

 

Consigli per viaggiare in traghetto con un amico a 4 zampe

Questi pochi accorgimenti, associati al buon senso, vi permetteranno di trascorrere delle splendide giornate al mare con il vostro inseparabile amico il quale, senza ombra di dubbio, ve ne sarà grato!

Esplora tutti i traghetti GNV in offerta per le più belle destinazioni turistiche del mediterraneo e parti subito con il tuo 4 zampe per una vacanza indimenticabile.