Pubblicato da & pubblicato in Itinerari.

Templi Agrigento: in Sicilia alla Valle dei templiLa Valle dei Templi di Agrigento, dichiarata patrimonio dell’umanità  dell’UNESCO nel 1997, è una delle massime espressioni della civiltà greca in Sicilia e uno dei siti che chiunque si rechi sull’isola deve visitare assolutamente!

Una visita ai templi di Agrigento è un’esperienza che non ha eguali: non esiste viaggiatore che durante una gita tra le imponenze architettoniche della Valle non sia rimasto attonito di fronte a tanta bellezza!

La visita alla Valle dei Templi si articola lungo un percorso che conta innumerevoli capolavori dell’arte greca e romana! Guardando di fronte a voi, in una visuale paesaggistica molto suggestiva, sarà impossibile non notare il Tempio di Giunone situato in cima alla collina ad est, il Tempio della Concordia all’orizzonte e le colonne del Tempio di Ercole ad ovest.

Il tempio di Giunone, o Tempio di Giunone Lacinia, è l’edificio eretto intorno alla metà del V secolo a.c e dedicato alla dea Giunone. Il tempio è in stile dorico, come tutti e 10 i tempi della Valle. Oggi se ne conserva solo il colonnato esterno composto da 25 colonne.

Templi Agrigento: in Sicilia alla Valle dei templi

Altro capolavoro conservato nella Valle di Agrigento è il Tempio della Concordia, il cui nome risale ad un’iscrizione latina ritrovata nelle vicinanze del tempio, che risale al 430 a.c. e attualmente è quello meglio conservato. Il suo stato di conservazione è da ricollegarsi essenzialmente al fatto che nel VII secolo il tempio venne trasformato in basilica cristiana dedicata ai santi Pietro e Paolo. Questo fa sì che la sua imponenza ed eleganza venga apprezzata ancor più dallo spettatore in visita alla valle!

Templi Agrigento: in Sicilia alla Valle dei templiProseguendo lungo via Passeggiata Archeologica lo sguardo si posa, in lontananza, sul leggendario Tempio di Eracle (o Ercole), uno dei più belli dell’antichità e il più antico della Valle dei templi. A causa di un terremoto, di questo edificio restano solamente le otto colonne in stile dorico rastremate verso l’alto.

Templi Agrigento: in Sicilia alla Valle dei templi

Oltre a questi tre templi la valle di Agrigento ospita altri templi e edifici di indiscussa bellezza e valenza storica: uno in particolare è il tempio dei Diòscuri Castore e Polluce, un edificio in stile dorico, di cui restano solo quattro colonne e una parte della trabeazione, risalente al V secolo a.c.. Secondo la mitologia greca Castore e Polluce, detti Diòscuri, erano i figli gemelli  di Giove e Leda, regina di Sparta.  Ancora i templi di Giove, di Vulcano, di Atena e tutte le altre costruzioni del sito.

Le visite alla Valle dei Templi di Agrigento si hanno durante tutto l’anno. E poiché, si sa bene, la Sicilia è molto calda nei mesi estivi il nostro consiglio è quello di fare una visita in notturna ai templi di Agrigento in estate (dalle ore 19.30 alle ore 21, e fino alle 23.30 nei festivi), davvero molto suggestiva, mentre durante tutto il resto dell’anno potete decidere se ammirare la valle durante le ore di sole (dalle ore 8.30 alle 19) o facendo una visita serale!

Ricordiamo a tutti i viaggiatori che la Sicilia è facilmente raggiungibile con i traghetti per Palermo di Grandi Navi Veloci, in partenza dai porti di Genova, Livorno, Civitavecchia e Napoli.