Pubblicato da & pubblicato in Le Nostre Destinazioni.

cattedrale di palermoSe state cercando una meta per trascorrere una rilassante vacanza invernale, la Sicilia è la destinazione che fa per voi. Invasa dai turisti durante la stagione estiva, è famosa in tutto il mondo per le sue spiagge bianchissime e il mare cristallino. Ma le bellezze di questa terra non finiscono qui: dai greci agli arabi, oggi la Sicilia ci regata mille sfaccettature e tantissimi percorsi da scoprire, con una ricchezza culturale, artistica, paesaggistica, umana e gastronomica assolutamente unica. Oggi parleremo di Palermo, città situata nella Conca d’oro racchiusa tra il golfo e una corona di monti, che rappresenta al meglio tutto lo splendore della regione dove arte, cultura e paesaggi mozzafiato sono di casa.

  • La Cattedrale di Palermo è stata, nel corso degli anni, tempio, moschea e chiesa, seguendo l’evoluzione e le influenze delle civiltà che hanno dominato la città. Eretta nel 1184 è caratterizzata da svariati stili, dovuti alle varie fasi di costruzione, ed è la perfetta sintesi di storia e arte dell’ultimo millennio, infatti al suo interno furono incoronati sovrani normanni, Vittorio Amedeo II di Savoia e Carlo III di Borbone. L’esterno è imponente e goticheggiante, con torri normanne, arcate ogivali, la torre campanaria con l’orologio, torrette avanzate e un ampio portico (in stile gotico-catalano). L’interno è a croce latina con tre navate divise da pilastri e custodisce statue di santi e un bellissimo organo a canne.
  • La Chiesa di S. Maria dell’Ammiraglio, comunemente nota come Chiesa della Martorana, si affaccia sulla prestigiosa Piazza Bellini e si presenta come una chiesa monumento-storico, frutto delle molteplici trasformazione subite nel corso degli anni. Di origine bizantina, è stata inserita tra i monumenti nazionali salvaguardati.
  • vista palernoPalazzo dei Normanni e Cappella Palatina – luogo di ritrovo del parlamento della regione Sicilia, il palazzo è una costruzione molto antica di origine araba. Si nota subito come anche in questa costruzione lo stile bizantino si fonde in modo perfetto con quello arabo, e fa si che questo sia uno dei monumenti più visitati dell’isola. Da non perdere anche la Cappella Palatina, ala di costruzione normanna che è a tutti gli effetti una basilica a tre navate riccamente decorata.
  • Catacombe dei Cappuccini – vasto cimitero sotterraneo, attira la curiosità di migliaia di turisti con il suo macabro spettacolo dato dagli innumerevoli cadaveri esposti; è uno spunto di riflessione sulla caducità della vita e l’attaccamento dell’uomo ad essa. Tra le numerose salme delle Catacombe è particolarmente nota quella di Rosalia Lombardo che, imbalsamata con formalina e glicerina, appare intatta, destando l’impressione che stia dormendo.

Pianifica subito il tuo viaggio in Sicilia scopri le offerte Grandi Navi Veloci per Palermo.