Pubblicato da & pubblicato in Itinerari, Le Nostre Destinazioni.

Sicilia: visitare Palermo, tra luoghi, arte e piatti tipici

Quando si decide di fare un viaggio in Sicilia sono tante le aspettative che un viaggiatore ha:  l’importante scenario architettonico siciliano, un mare stupendo e un’ottima cucina. E oltre a queste il capoluogo siculo, Palermo, non può di certo mancare durante una vacanza in Sicilia.

Di luoghi da visitare a Palermo ce ne sono molti, a partire dal centro città, dove si trovano numerosi luoghi d’arte tra cui il famoso Teatro Massimo, il Palazzo dei Normanni, la chiesa di Santa Maria e la Cappella Palatina, una delle meraviglie dell’architettura siciliana, con i suoi mosaici bizantini su fondo oro. E ancora la Cattedrale di Palermo, la chiesa di San Giovanni degli Eremiti, con le sue cupole rosse e la Chiesa della Martorana.

Palermo è famosa anche per altre sue “meraviglie”.
Sicilia: visitare Palermo, tra luoghi, arte e piatti tipici

Tra primi i suoi mercati: vivere l’esperienza di fare acquisti o anche solo di vedere il mercato alimentare di Palermo, la Vucciria, o nel suo famoso mercato delle pulci non ha prezzo!

E se siete dei viaggiatori buongustai, la Sicilia e Palermo sapranno deliziare il vostro palato con piatti tipici della tradizione siciliana: davvero molto buoni! Noi di Viedelmare ci permettiamo di suggerirvi di assaggiare la pasta con le sarde, le famose “panelle e crocché” e, se siete amanti dei dolci, i cannoli o la cassata! 😛

Come recitava il film Jonny Stecchino, Palermo è famosa anche per il traffico: data la natura caotica che caratterizza la città vi consigliamo, se amate viaggiare in camper, di sostare nell’area attrezzata di Mondello, distante pochi km dal centro città.

Sicilia: visitare Palermo tra luoghi, arte e piatti tipici

Altrimenti se siete degli appassionati motociclisti vi esortiamo a trascorrere qualche giorno a Palermo e poi fare un bel tour panoramico della costa est della Sicilia in moto!

Vi ricordiamo, infine, che è possibile arrivare in Sicilia imbarcandosi al porto di Genova, Livorno o Roma Civitavecchia sulle navi per Palermo Grandi Navi Veloci.