Pubblicato da & pubblicato in Le Nostre Destinazioni.

Antiche rovine della vecchia CartagineLa Tunisia, perla del Mar Mediterraneo, è stata definita il “Paese dai mille viaggi” da una recente campagna promozionale dell’Ente Tunisino del Turismo. Definizione certamente azzeccata, vista la grande scelta di luoghi da scoprire tra mare, deserto e siti culturali ricchi di storia e tradizioni.

Le origini e la cultura di questa terra, strettamente legate alla storia italiana, sono forse le prime cose alle quali vi appassionerete durante il viaggio. I destini di Italia e Tunisia si sono intrecciati sin dai tempi della rivalità fra Roma e Cartagine, che sfociò nella distruzione di quest’ultima al termine di oltre un secolo di guerre puniche. La sua lenta ricostruzione da parte dei vincitori si avvalse dell’opera dei migliori architetti e scultori dell’epoca.  Di questo processo di romanizzazione restano oggi numerose testimonianze sotto forma di templi, resti archeologici e affascinanti musei ricchi di un glorioso passato. Vediamo allora alcuni tra i principali luoghi d’interesse, la cui visita renderà il vostro viaggio in Tunisia davvero indimenticabile.

Tunisi

La capitale dal fascino mediterraneo che racchiude il centro storico, la parte europea e la Medina, come fossero tre città in una. La Medina è il cuore storico della capitale, un labirinto di stradine intrecciate e mercati tanto suggestivi quanto brulicanti di vita. A una passeggiata tra gli edifici storici, i palazzi e le case dallo stile tra l’arabo e l’andaluso seguirà l’immancabile visita al Museo del Bardo, il più importante e antico museo nazionale del mondo arabo e dell’Africa. Il Museo del Bardo custodisce infatti un enorme patrimonio di mosaici di epoca romana, con aree interamente dedicate all’antichità, alla preistoria e all’arte islamica che vi permetteranno di rivivere tutta la storia tunisina attraverso le sue opere d’arte.

Cartagine

Secondo l’antica tradizione, la città fu fondata nel 814 a.C. dai fenici guidati dalla regina Didone; protagonista di molti miti e leggende e assoluta dominatrice dei mari, per molti secoli Cartagine fu un ricco centro commerciale e culturale. L’antica città è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità per le numerose tombe puniche, i resti delle antiche dimore romane ricche di sculture e mosaici e per i maestosi teatri, ancora oggi sede di numerosi eventi. Qui potrete visitare i resti della basilica di Damous El Karita, simbolo del culto cristiano portato dai romani, e il Museo Nazionale di Cartagine, dove avrete l’occasione di ammirare ceramiche, sculture, armi e molte altre vestigia di origine punica, romana e bizantina

Anfiteatro romano di El Jem - Tunisia

 

Kerkouane

Un gioiello archeologico nella penisola di Capo Bon riconosciuto come Patrimonio dell’UNESCO (dal 1985) grazie alle sue rovine (che risalgono ai tempi romani) costituite da resti di necropoli, case e antichi templi. Nelle vicinanze avrete la possibilità di visitare uno degli anfiteatri più grandi del mondo, anch’esso Patrimonio dell’Umanità (dal 1979). Si tratta di El Jem il quale, con i suoi 35.000 posti a sedere, è terzo nella classifica degli anfiteatri più capienti dell’antichità, dopo il Colosseo di Roma e l’anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere.

Dougga, antiche rovine romane patrimonio dell'UnescoDougga

Anticamente nota come Thugga, questa città conserva un gran numero di monumenti sia punici che numidi e romani, alcuni dei quali in eccellente stato di conservazione. Una tappa immancabile è senza dubbio il Capitolium, principale punto di interesse del sito archeologico: fortemente voluto dall’imperatore romano Marco Aurelio, il Tempio Capitolino è dedicato alla Triade divina Giove, Giunone e Minerva, importanti divinità del culto nazionale romano. Altra visita d’obbligo a Dougga è il Mausoleo di Massinissa, un monumento della cultura numidica fatto costruire nel 138 a.c. In questa città il tempo sembra essersi fermato, un luogo magico in cui non resta che lasciarsi sorprendere e osservare attentamente anche i minimi dettagli.

La Tunisia è un Paese meraviglioso che non vede l’ora di essere scoperto. Approfitta subito dei traghetti per Tunisi e parti subito con GNV!

Approfitta delle imperdibili offerte GNV!

Prenotando dall’11 marzo all’11 aprile subito il 30% di sconto sui viaggi A/R con destinazione/partenza Sicilia (l’offerta è valida per viaggiare tra il 12 aprile e il 5 maggio).

 

Prenotare Prima fa Bene

Prenotando entro il 24/02/2019 per te subito fino al 25% di sconto! La promozione è valida sui viaggi da febbraio a novembre 2019.