GNV: NAVE HOTEL A DAKHLA PER GLI OSPITI DEL CRANS MONTANA FORUM

Dal 10 al 21 Marzo gli ospiti del Forum saranno ospitati dalla nave Rhapsody di GNV

Genova, 8 marzo 2018 – GNV torna a rinsaldare la partnership avviata nel 2016 con il Crans Montana Forum e per il terzo anno di seguito mette la nave Raphsody a disposizione degli ospiti del Forum, in programma dal 10 al 21 Marzo a Dakhla.

Il Crans Montana Forum, infatti, riunisce capi di stato e di governo, ministri, organizzazioni internazionali e aziende provenienti da tutta l’Africa e da tutto il mondo, e costituisce un’occasione unica per incontri e scambi tra i decisori a livello mondiale da oltre 30 anni.

GNV metterà a disposizione degli oltre 600 ospiti a bordo i propri servizi di hospitality e hotellerie, che collocano la Compagnia tra le migliori del Mediterraneo in termini di accoglienza e qualità: dal 10 al 18 marzo 2018 sarà offerto il servizio di pensione completa a bordo della nave, vero e proprio hotel a supporto dell’evento, che ospiterà la cena di gala del 17 marzo a cui sono previsti intervenire oltre 1000 partecipanti al Forum, mentre dal 19 al 21 marzo la nave salperà per una minicrociera fino a Casablanca.

Come già avvenuto in passato, le unità della flotta – una delle più giovani nel Mediterraneo – si prestano a servizi alternativi al collegamento di linea a conferma della dinamicità e flessibilità delle navi GNV: grazie agli spazi a disposizione, estremante versatili e confortevoli, e all’accoglienza dei servizi di bordo, la divisione MICE – Meetings, Incentives, Conferences & Events – consente infatti di offrire un servizio qualitativamente molto alto e adattabile a qualsiasi evento.

GNV impiega 4 navi su 5 linee da e per Italia, Francia e Spagna, al fine di garantire alla propria clientela una copertura completa di orari e destinazioni, rispondendo alle esigenze dei passeggeri con un’offerta di servizi mirata per il target di riferimento: in Marocco la Compagnia effettua partenze da Genova per Tangeri, oltre ai collegamenti verso Tangeri e Nador dal porto spagnolo di Barcellona e da quello francese di Sète.