Scopri l'offerta

Scopri subito le nostre offerte di viaggio

Informativa viaggi GNV

SCOPRI I CENTRI CONVENZIONATI GNV PER EFFETTUARE TAMPONI A PREZZI AGEVOLATI.

Informazioni utili per gli spostamenti 

Per dettagli e aggiornamenti sulle limitazioni e disposizioni per i viaggi in Italia e da/per l'Italia, invitiamo a consultare le pagine dedicate del Ministero degli Affari Esteri:  http://www.viaggiaresicuri.it/ -  https://infocovid.viaggiaresicuri.it/index.html

Il questionario fornisce informazioni di carattere generale in merito alla normativa vigente in Italia in materia di spostamenti da/per l’estero.

In particolar modo, invitiamo i clienti in arrivo dai paesi UE a consultare il seguente portale per rimanere aggiornati sulle disposizioni e requisiti per effettuare l'ingresso in Italia:

https://infocovid.viaggiaresicuri.it/dadoveparti.html

Indicazioni aggiornate sulle rotte GNV:

Linee da/per Sicilia e da/per Sardegna

Sono consentiti gli spostamenti tra regioni o province autonome che si trovano in zone gialle o bianche senza autocertificazioni.

Per maggiori informazioni

https://www.governo.it/it/articolo/domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/15638#zone 

Linee da/per Marocco 

Dal 16 giugno riaprono i collegamenti da/per Genova-Tangeri e Sète-Nador/Tangeri.
I viaggi da/per Spagna-Marocco sono annullati fino al 15/09/2021 compreso. Per riprotezioni, annullamenti e sostituzioni: contattare il +39 0102094599
 

Requisiti LINEE DA MAROCCO A ITALIA

Per tutti i passeggeri in arrivo in Italia dal Marocco è obbligatorio il tampone (molecolare o antigenico) con risultato negativo ottenuto nelle 72 ore precedenti l’ingresso in Italia.

All'arrivo sarà obbligatorio l'isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per 10 giorni e ulteriore test al termine dell'isolamento.   

Tra le categorie non soggette ad obbligo di isolamento fiduciario si segnalano

  • chiunque fa ingresso in Italia per un periodo non superiore alle centoventi (120) ore per comprovate esigenze di lavoro, salute o assoluta urgenza, con l'obbligo, allo scadere di detto termine, di lasciare immediatamente il territorio nazionale o, in mancanza, di iniziare il periodo di sorveglianza e di isolamento fiduciario conformemente ai commi da 1 a 5 dell’art. 51 DPCM 2 marzo 2021;
  • personale di imprese ed enti aventi sede legale o secondaria in Italia per spostamenti all'estero per comprovate esigenze lavorative di durata non superiore a 120 ore; 

Per l’ingresso, è obbligatorio:

  • Per disposizione delle Autorità è obbligatorio compilare il seguente modulo digitale https://app.euplf.eu/#/ , stampare il modulo ottenuto e presentarlo in duplice copia al check-in. Maggiori info: https://info.gnv.it/doc/
  • Dimostrare di essersi sottoposti a test molecolare o antigenico, effettuato con tampone e con risultato negativo, nelle settantadue (72) ore precedenti l'arrivo in Italia.
  • Appena entrato in Italia, devi comunicare la tua presenza all’Azienda Sanitaria competente per territorio.
  • Sottoporsi all’isolamento fiduciario per dieci (10) giorni, alla sorveglianza sanitaria e utilizzare solo un mezzo privato per raggiungere la tua destinazione finale (è consentito il transito aeroportuale, a condizione di non uscire dalle aree dedicate dell’aeroporto).
  • Effettuare un ulteriore test molecolare o  antigenico, al termine dei 10 giorni.

Sono previste ECCEZIONI all'obbligo di isolamento fiduciario e test molecolare o antigenico, a condizione che non insorgano sintomi compatibili con COVID-19.

ECCEZIONI ALL’OBBLIGO DI TEST E/O ISOLAMENTO FIDUCIARIO CON SUCCESSIVO TEST

Di seguito, sono elencate le categorie che beneficiano di esenzioni complete o parziali. L’elenco delle categorie esentate non segue un ordine alfabetico, le lettere che lo caratterizzano fanno riferimento all’elenco contenuto all’art. 51 comma 7 del DPCM 2 marzo 2021, cui si riferisce anche l’Ordinanza del 14 maggio 2021.

I. ESENZIONE COMPLETA: Eccezioni agli obblighi di test nelle o 72 ore precedenti l’arrivo, isolamento e test successivo

Fermo restando l’obbligo di compilazione del formulario digitale di localizzazione (o dell’autocertificazione)  e in assenza di sintomi compatibili con COVID-19, gli obblighi di test molecolare o antigenico nelle 48 o 72 ore precedenti e quarantena di dieci (10) giorni con successivo test molecolare o antigenico non si applicano:

  1. all'equipaggio dei mezzi di trasporto;
  2. al personale viaggiante;
  3. ai movimenti da e per gli Stati e territori di cui all'elenco A;
  4. a chiunque fa ingresso in Italia per un periodo non superiore alle centoventi (120) ore per comprovate esigenze di lavoro, salute o assoluta urgenza, con l'obbligo, allo scadere di detto termine, di lasciare immediatamente il territorio nazionale o, in mancanza, di iniziare il periodo di sorveglianza e di isolamento fiduciario conformemente ai commi da 1 a 5 dell’art. 51 DPCM 2 marzo 2021;
  5. a chiunque transita, con mezzo privato, nel territorio italiano per un periodo non superiore a trentasei ore, con l'obbligo, allo scadere di detto termine, di lasciare immediatamente il territorio nazionale o, in mancanza, di iniziare il periodo di sorveglianza e di isolamento fiduciario conformemente ai commi da 1 a 5 dell’art. 51 DPCM 2 marzo 2021;
  6. ai lavoratori transfrontalieri in ingresso e in uscita dal territorio nazionale per comprovati motivi di lavoro e per il conseguente rientro nella propria residenza, abitazione o dimora;
  7. al personale di imprese ed enti aventi sede legale o secondaria in Italia per spostamenti all'estero per comprovate esigenze lavorative di durata non superiore a 120 ore;
  8. funzionari e agenti, comunque denominati, dell'Unione europea o di organizzazioni internazionali, agenti diplomatici, personale amministrativo e tecnico delle missioni diplomatiche, funzionari e impiegati consolari, personale militare, compreso quello in rientro dalle missioni internazionali, e delle Forze di Polizia, personale del Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica e dei Vigili del fuoco nell'esercizio delle loro funzioni;
  9. agli alunni e agli studenti per la frequenza di un corso di studi in uno Stato diverso da quello di residenza, abitazione o dimora, nel quale ritornano ogni giorno o almeno una volta la settimana.

II. ESENZIONE PARZIALE: Obbligo di test nelle 48 o 72 ore precedenti l’arrivo ma esenzione dagli obblighi di isolamento e successivo test.

L’Ordinanza 14 maggio 2021 prevede l’obbligo di sottoporsi a test molecolare o antigenico nelle 48 o 72 ore precedenti l’ingresso in Italia, in caso di ingresso/soggiorno/transito da Paesi dell’Elenco C, D o E, per:

  1. personale sanitario in ingresso in Italia per l'esercizio di qualifiche professionali sanitarie, incluso l'esercizio temporaneo di cui all'art. 13 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18; Tale categoria continua ad essere esentata dagli obblighi di quarantena e test al termine della quarantena. Rimane l’obbligo di compilare il formulario digitale di localizzazione o l’autocertificazione.

III. ESENZIONE PARZIALE: Con riferimento alla lettera h) dell’art. 51, comma 7 del DPCM 2 marzo 2021, i cittadini e i residenti degli Stati e territori di cui agli elenchi A, B, C e D che fanno ingresso in Italia per comprovati motivi di lavoro oltre le 120 ore (in provenienza da Paesi in elenco D o E, tranne Brasile, India, Sri Lanka e Bangladesh), devono sottoporsi comunque ad un test molecolare o antigenico nelle 48 o 72 ore precedenti l’ingresso in Italia, a seconda della storia di viaggio, ma non sono soggetti all’isolamento di dieci (10) giorni e successivo test. Rimane l’obbligo di compilare il formulario digitale di localizzazione o l’autodichiarazione.

Requisiti LINEE DA MAROCCO A FRANCIA

La Francia suddivide i Paesi in tre categorie:

  • Paesi “verdi” : nessuna circolazione attiva del virus, nessuna variante preoccupante individuata. Area Europea, Australia, Corea del Sud, Israele, Giappone, Libano, Nuova Zelanda, Singapore.
  • Paesi “arancioni” : circolazione attiva del virus in proporzioni controllate, senza diffusione di varianti preoccupanti. Tutti i paesi, esclusi i paesi definiti come "verde" e "rosso".
  • Paesi “rossi” : circolazione attiva del virus, presenza di varianti preoccupanti. Argentina, Bahrain, Bangladesh, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, India, Nepal, Pakistan, Sri Lanka, Suriname, Turchia, Uruguay, Sudafrica.

Ad oggi il Marocco è nella lista dei Paesi arancioni. I passeggeri in arrivo dai paesi nella lista arancione sono tenuti a presentare una dichiarazione giurata https://www.interieur.gouv.fr/Actualites/L-actu-du-Ministere/Certificate-of-international-travel , se di età pari o superiore a 11 anni, la prova di un test PCR negativo entro 72 ore dalla partenza, o un test antigenico entro 48 ore dalla partenza, e la prova di una vaccinazione valida.

Se non viene fornita alcuna alcuna prova di vaccinazione i passeggeri devono giustificare il loro viaggio con un motivo essenziale (scarica la dichiarazione).

Ulteriori dettagli qui: https://www.gouvernement.fr/info-coronavirus

Requisiti LINEE DA FRANCIA/ITALIA A MAROCCO

È necessario avere:

- Un certificato Vaccinale attestante che la persona è completamente vaccinata con uno dei vaccini elencati qui sotto (ma a partire da due settimane dopo l'ultima dose, necessaria per considerare che l'immunità è stata acquisita):

Lista dei vaccini accettati in Marocco:

  • AstraZeneca
  • Sinopharm
  • Sputnik
  • Pfizer/BioNTech
  • Janssen (Jhonson&Johnson)
  • Covishield (Serum Institute of India)
  • Moderna
  • Sinovac

OPPURE

- Per le persone non vaccinate o non completamente vaccinate o con certificato vaccinale inferiore a due settimane dall'ultima dose, devono essere in possesso di un test PCR molecolare negativo, non più vecchio di 48 ore al momento dell'imbarco.

I passeggeri riceveranno una Fiches sanitaria sottobordo che dovrà essere debitamente compilata.

Il Ministero della Salute allestirà laboratori mobili a bordo delle navi e potranno essere effettuati test PCR, in maniera esaustiva o selettiva a seconda delle situazioni.

NB: i bambini di età pari o inferiore a 10 anni sono esenti dal test PCR

Linee da/per Tunisia

Requisiti LINEE DA ITALIA A TUNISIA

A partire dal 1° giugno 2021 TUTTI I VIAGGIATORI in ingresso in Tunisia hanno l’obbligo di:

  1. presentare certificato di test RT – PCR negativo COVID-19 (tampone nasofaringeo) effettuato nelle 72 ore precedenti all’imbarco. I minori di 12 anni sono esentati;
  2. osservare un periodo di auto-isolamento domiciliare di 7 giorni.

Deroghe. Sono esenti dall’obbligo di presentare il certificato test RT – PCR negativo e di sottoporsi a 7 giorni di auto-isolamento:

  • I viaggiatori già completamente vaccinati, muniti di certificato di vaccinazione con QR code rilasciato dalle Autorità sanitarie competenti;
  • I viaggiatori che hanno contratto il virus non oltre le 6 settimane prima dell’inizio del viaggio, muniti di relativo certificato medico rilasciato dalle Autorità sanitarie.

I passeggeri in ingresso saranno soggetti ad un test rapido Covid-19 all’arrivo in Tunisia: se positivi saranno condotti nei centri di quarantena.

Per i casi sospetti di positività al Covid-19 è previsto l’isolamento sanitario e il trasferimento in strutture ospedaliere dedicate.

N.B Per i passeggeri di nazionalità non tunisina è necessario presentare all'imbarco una delle seguenti documentazioni, unitamente al biglietto di ritorno (con GNV o altro vettore marittimo/aereo):

  • prenotazione alberghiera confermata
  • verifica contratto di affitto
  • verifica atto di proprietà casa
  • dichiarazione di hebergement (conferma di alloggio vistata da Autorità tunisina)

La prenotazione alberghiera e/o il contratto di locazione è da intendersi per tutto il periodo di soggiorno in Tunisia (fino alla data di ritorno).

Per maggiori informazioni:

http://www.viaggiaresicuri.it/country/TUN

Requisiti LINEE DA TUNISIA A ITALIA

A partire dal 19/04/21 a tutti i passeggeri in arrivo in Italia è richiesto:

  • Tampone molecolare o antigenico con risultato negativo ottenuto nelle 72 ore precedenti l’ingresso in Italia. 
  • Per disposizione delle Autorità è obbligatorio compilare il seguente modulo digitale https://app.euplf.eu/#/ , stampare il modulo ottenuto e presentarlo in duplice copia al check-in. Maggiori info: https://info.gnv.it/doc/
  • Periodo di isolamento fiduciario, ridotto a 10 giorni anziché 14 giorni, con ulteriore test al termine dell'isolamento

Chi rientra in Italia dalla Tunisia NON può usare mezzi di trasporto pubblico diversi da quello utilizzato per entrare in Italia. È consentito il noleggio di autovetture e l’utilizzo di taxi o il noleggio con conducente.

Chiunque transita, con mezzo privato, nel territorio italiano per un periodo non superiore a 36 ore, è esentato dall'obbligo di tampone e di isolamento.

Per maggiori informazioni:

https://ambtunisi.esteri.it/ambasciata_tunisi/it/ambasciata/news/dall_ambasciata/2020/02/aggiornamenti-sul-coronavirus-covid.html

Linee da/per Albania

Requisiti BARI-DURAZZO:

I viaggi passeggeri da Bari a Durazzo riprendono senza limitazioni per i cittadini albanesi.(con passaporto albanese)

Per tutti gli altri, è possibile viaggiare solo per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. Resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.  

Requisiti DURAZZO-BARI:

Da Durazzo a Bari potranno viaggiare i cittadini europei e albanesi (con residenza permanente in Italia) e ad ogni modo muniti di autocertificazione (dPLF: passenger locator form digitale) https://info.gnv.it/doc

A partire dal 19/04/2021 è obbligatorio il tampone (molecolare o antigenico) con risultato negativo ottenuto nelle 72 ore precedenti l’ingresso in Italia.

All'arrivo sarà obbligatorio l'isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per 10 giorni e ulteriore test al termine dell'isolamento.   

Tra le categorie non soggette ad obbligo di isolamento fiduciario si segnalano

  • chiunque fa ingresso in Italia per un periodo non superiore alle centoventi (120) ore per comprovate esigenze di lavoro, salute o assoluta urgenza, con l'obbligo, allo scadere di detto termine, di lasciare immediatamente il territorio nazionale o, in mancanza, di iniziare il periodo di sorveglianza e di isolamento fiduciario conformemente ai commi da 1 a 5 dell’art. 51 DPCM 2 marzo 2021;
  • personale di imprese ed enti aventi sede legale o secondaria in Italia per spostamenti all'estero per comprovate esigenze lavorative di durata non superiore a 120 ore;

Per maggiori informazioni:

https://ambtirana.esteri.it/ambasciata_tirana/it/ambasciata/news/dall_ambasciata/2020/08/viaggi-in-italia-di-cittadini-italiani.html

Linee da/per Isole Baleari

Le partenze per queste linee sono disponibili da luglio 2021

Requisiti linea da Genova a Barcellona

Tutti i passeggeri (esclusi bambini minori di 6 anni) dovranno presentare al check-in una delle seguenti documentazioni:

  • certificato di vaccinazione completa contro il COVID-19. Saranno considerati validi i certificati di vaccinazione rilasciati dalle competenti Autorità del Paese di origine a partire dal 14º giorno successivo alla data di somministrazione dell'ultima dose del vaccino (o della prima, qualora sia prevista la dose unica). I vaccini ammessi sono quelli autorizzati dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA) o riconosciuti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS);
  • certificato che attesti di essersi sottoposti a un test negatività al COVID-19 realizzato nelle 48 ore antecedenti l’ingresso nel territorio nazionale. I test ammessi sono quelli di natura molecolare e antigenici (test rapidi) riconosciuti dall’Unione europea.
  • certificato di guarigione dal COVID-19, emessi almeno 11 giorni dopo il primo test positivo e con validità di 180 giorni dalla data di estrazione del campione. Il documento deve includere almeno i seguenti dati: nome e cognome dell’interessato, data del test diagnostico positivo e di quello negativo, tipo di test realizzato, Paese che ha emesso il certificato.

Tutti i passeggeri devono compilare obbligatoriamente prima della partenza il modulo sanitario sul sito web https://www.spth.gob.es/ o su relativa app.

La compilazione del modulo genera un codice QR personalizzato che il viaggiatore deve presentare al vettore prima dell'imbarco, e nei controlli sanitari al punto di ingresso in Spagna.

Annullamento biglietti

Scopri le nuove policy sui coupon di rimborso e le nuove policy di annullamento