Ciao, sai già quando vuoi partire? Seleziona il tuo viaggio

Andata/Ritorno Solo andata

Scopri l'offerta

Scopri subito le nostre offerte di viaggio

Informativa Emergenza Coronavirus GNV

Domande frequenti (FAQ) su variazioni operative e annullamento dei viaggi legati all'emergenza COVID-19 .

Misure straodinarie COVID-19 adottate per garantire le condizioni di sicurezza e comfort dei passegeri.

Fino al 15 luglio vige il divieto di ingresso e transito in Italia per chi nei quattordici giorni antecedenti ha soggiornato o è transitato in questi 13 Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù,Repubblica Dominicana. Ordinanza

Indicazioni aggiornate sulle rotte GNV:

Linee da/per Sicilia

Tutti i soggetti che intendono imbarcarsi su linee aeree o marittime dirette in Sicilia, che non siano residenti o domiciliati nella regione, sono tenuti a registrarsi al seguente link, al solo fine di monitorare gli ingressi e le permanenze su tutto il territorio regionale: https://siciliasicura.costruiresalute.it/register

Linee da/per Sardegna

Tutti i soggetti che intendono imbarcarsi su linee aeree o marittime dirette in Sardegna, a prescindere dai luoghi di provenienza e al solo fine di monitorare gli ingressi e le permanenze su tutto il territorio regionale, sono tenuti a scaricare e compilare l’apposito modello, per tutti i dettagli: https://www.regione.sardegna.it/j/v/2568?&s=405469&v=2&c=94255&t=1

In via eccezionale ed al fine di prevenire eventuali criticità di ordine pubblico,

  • fino al 12 giugno 2020, per i passeggeri che non abbiano provveduto alla compilazione della registrazione prima dell’imbarco in via telematica è possibile la compilazione manuale del modulo a bordo, che dovrà essere consegnato all’arrivo al presidio medico sanitario del porto o aeroporto, che avrà cura di fornirlo ai competenti uffici regionali.

Linee da/per Marocco 

Requisiti LINEE DA ITALIA/FRANCIA A MAROCCO

Siamo felici di comunicarvi che a partire dal 15/07 i cittadini marocchini residenti all'estero o residenti in Marocco potranno tornare a viaggiare sulle nostre navi. I porti europei attivi saranno quelli di Genova (Italia) e Sète (Francia).

Per quanto riguarda regole e requisiti per poter viaggiare non abbiamo ancora dettagli ufficiali. Seguiteci sui nostri canali per tutti gli aggiornamenti.

Requisiti LINEE DA MAROCCO A ITALIA

 Dal 1° luglio sono consentiti gli ingressi in Italia da Paesi diversi dall'Unione Europea con obbligo di isolamento fiduciario. (L'isolamento fiduciario consiste in un periodo di 14 giorni trascorsi in casa)

Vige l'obbligo per i passeggeri della compilazione del modulo (clicca qui per scaricarlo) da consegnare al vettore al check-in. 

Non sono ammessi viaggiatori senza mezzi propri all'arrivo, pertanto verrà negato l'imbarco a chi avrà dichiarato l'utilizzo di mezzi pubblici nell'autocertificazione.

L’obbligo di isolamento fiduciario non si applica a:

  • equipaggio di mezzi di trasporto;
  • personale viaggiante;
  • chi entra per comprovati motivi di lavoro, se è cittadino o residente in uno dei seguenti Paesi: Italia, Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera, Andorra, Principato di Monaco, Repubblica di San Marino, Stato della Città del Vaticano, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord);
    personale sanitario che entra in Italia per l’esercizio di professioni sanitarie;
    lavoratori transfrontalieri in ingresso e in uscita per andare al lavoro e per tornare a casa;
  • personale da imprese con sede principale o secondaria in Italia che rientra in Italia dopo spostamenti all’estero per lavoro di durata non superiore a 120 ore (5 giorni);
  • funzionari e agenti dell’Unione europea, di organizzazioni internazionali, personale delle missioni diplomatiche e dei consolati, personale militare nell’esercizio delle loro funzioni;
  • alunni e studenti che frequentano corso di studi in Stato diverso da quello in cui abitano e rientrano a casa almeno una volta alla settimana;
  • breve permanenza in Italia (fino a 120 ore totali) per motivi di lavoro, salute o assoluta urgenza;
  • transito aeroportuale;
  • transito di durata non superiore a 36 ore totali per raggiungere il proprio Paese di residenza (ad esempio entrata in Italia con un traghetto dalla Grecia per continuare in macchina fino alla propria abitazione in Germania).

Linee da/per Spagna

Requisiti GENOVA BARCELLONA:

Dal 21 giugno gli spostamenti dalla Italia alla Spagna non sono soggetti ad alcuna limitazione, permanendo l’obbligo di osservanza delle misure di contenimento del contagio.

Requisiti BARCELLONA GENOVA:

Dal 3 giugno gli spostamenti dalla Spagna all'Italia non sono soggetti ad alcuna limitazione, permanendo l’obbligo di osservanza delle misure di contenimento del contagio.

Per maggiori informazioni: https://ambmadrid.esteri.it/ambasciata_madrid/it/ambasciata/news/dall_ambasciata/2020/06/emergenza-covid-19-coronavirus.html

Linee da/per Tunisia

Requisiti LINEE DA ITALIA A TUNISIA

A partire dal 1° Luglio 2020 gli spostamenti sono soggetti a delle limitazioni disposte dal Governo Tunisino, secondo le ultime disposizioni del Ministère de la Santé sono stati individuati tre gruppi di Paesi:

  • VERDI (tra cui Italia, Francia, Spagna, Svizzera e Germania): non è prevista nessuna limitazione a viaggiare
  • ARANCIONI: richiesto test PCR negativo 72 ore prima della partenza nave + quarantena 14 giorni presso proprio domicilio (hotel se turisti). Possibilità di uscire dalla quarantena dopo 6 giorni se presentato test PCR negativo
  • ROSSI: non ammessi i turisti (solo Tunisini residenti in questi Paesi), richiesto test PCR negativo 72 ore prima della partenza nave + quarantena 7 giorni in struttura dedicata a carico del passeggero + 7 giorni quarantena supplementare presso proprio domicilio.

Nella valutazione del viaggio sarà considerato il paese di residenza del passeggero, che dovrà in ogni caso compilare un modulo sul proprio stato di salute al check-in prima di iniziare il viaggio.

Lista dei paesi

Requisiti LINEE DA TUNISIA A ITALIA

 Dal 1° luglio sono consentiti gli ingressi in Italia da Paesi diversi dall'Unione Europea con obbligo di isolamento fiduciario. (L'isolamento fiduciario consiste in un periodo di 14 giorni trascorsi in casa)

Vige l'obbligo per i passeggeri della compilazione del modulo (clicca qui per scaricarlo) da consegnare al vettore al check-in. 

Non sono ammessi viaggiatori senza mezzi propri all'arrivo, pertanto verrà negato l'imbarco a chi avrà dichiarato l'utilizzo di mezzi pubblici nell'autocertificazione.

L’obbligo di isolamento fiduciario non si applica a:

  • equipaggio di mezzi di trasporto;
  • personale viaggiante;
  • chi entra per comprovati motivi di lavoro, se è cittadino o residente in uno dei seguenti Paesi: Italia, Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera, Andorra, Principato di Monaco, Repubblica di San Marino, Stato della Città del Vaticano, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord);
    personale sanitario che entra in Italia per l’esercizio di professioni sanitarie;
    lavoratori transfrontalieri in ingresso e in uscita per andare al lavoro e per tornare a casa;
  • personale da imprese con sede principale o secondaria in Italia che rientra in Italia dopo spostamenti all’estero per lavoro di durata non superiore a 120 ore (5 giorni);
  • funzionari e agenti dell’Unione europea, di organizzazioni internazionali, personale delle missioni diplomatiche e dei consolati, personale militare nell’esercizio delle loro funzioni;
  • alunni e studenti che frequentano corso di studi in Stato diverso da quello in cui abitano e rientrano a casa almeno una volta alla settimana;
  • breve permanenza in Italia (fino a 120 ore totali) per motivi di lavoro, salute o assoluta urgenza;
  • transito aeroportuale;
  • transito di durata non superiore a 36 ore totali per raggiungere il proprio Paese di residenza (ad esempio entrata in Italia con un traghetto dalla Grecia per continuare in macchina fino alla propria abitazione in Germania).

Per tutti i dettagli: https://ambtunisi.esteri.it/ambasciata_tunisi/it/ambasciata/news/dall_ambasciata/2020/03/aggiornamenti-sul-coronavirus-covid.html

Linee da/per Albania

Requisiti BARI-DURAZZO:

Dal 23 giugno i viaggi passeggeri da Bari a Durazzo riprendono senza limitazioni per i cittadini albanesi.

Per tutti gli altri, fino al 14 luglio è possibile viaggiare solo per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. Resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza (art.6 comma 2 del dpcm 11/06/20 e successiva ordinanza del 30/06/20).

Requisiti DURAZZO-BARI:

Dal 23 Giugno al 14 Luglio potranno viaggiare da Durazzo a Bari i cittadini europei e albanesi con residenza permanente in Italia e ad ogni modo muniti di autocertificazione.(clicca qui per scaricarlo)

Per tutti i dettagli: https://ambtirana.esteri.it/ambasciata_tirana/it/ambasciata/news/dall_ambasciata/2020/06/aggiornamento-in-merito-alla-riapertura.html

Annullamento biglietti

In questo momento di emergenza, GNV ha introdotto alcune novità nell’ambito della propria policy di annullamento dei biglietti, mantenendo una forte attenzione ai propri Clienti, alla sostenibilità e alla continuità dei servizi erogati. In particolare, sono state individuate tre possibili alternative:

  1. Per tutti i biglietti e le prevendite che sono stati emessi prima dell’8 giugno 2020 e che sono stati o saranno annullati dalla Compagnia o dal Cliente, sarà possibile ricevere un coupon di rimborso valido per l’importo totale del viaggio, compreso il ritorno se presente, da redimere entro il 15 ottobre 2021 per viaggi entro il 15 ottobre 2021, su tutte le tratte, sempre soggetto a disponibilità. Queste regole sono in deroga a quanto previsto dalle attuali vigenti condizioni di trasporto.

    Il coupon di rimborso è valido anche per:
    • le conferme di prevendite effettuate a partire dall’8 giugno 2020 ma attivate prima di questa data;
    • annullamento di un biglietto emesso a partire dall’8 giugno 2020 ma in sostituzione di un biglietto emesso in precedenza.

    Nota bene: il coupon di rimborso è nominativo e non cedibile. Non è inoltre applicabile su prevendite e opzioni già emessi. Il biglietto emesso con il coupon non è modificabile. Il coupon non è rimborsabile. Il coupon inserito in prevendite e/o opzioni non convertite in biglietto non potrà essere riutilizzato.

     

  2. Per tutti i biglietti e le prevendite che sono stati o vengono annullati dalla Compagnia per motivi legati all’emergenza sanitaria a prescindere dalla data di emissione, i Clienti riceveranno un coupon di rimborso come da condizioni riportate al punto 1.

  3. Tutti i biglietti e le prevendite che sono emessi e annullati dal Cliente a partire dall’8 giugno 2020 verranno rimborsati secondo le penali previste in caso di annullamento come riportato dalle Condizioni Generali di Trasporto passeggeri della Compagnia: